Sokhna Diarra Thioune traduce da Liber Alchemicus

Sokhna Diarra Thioune traduce da Liber Alchemicus

16/03/2021 0 Di wp_6937204

 

ONE MORE RITUAL

 

The red-painted stone,

the golden paper stripes,

the gentle flow of water:

none of them can tell me why

one more starless night drags itself

wearily in the sky.

It’s too late for my mind to see the light,

slowly, kindly,

everything gets wiped out.

In these places

there is nothing

that doesn’t conceal words

from ancient wisdom.

My mind bows and flies to the sky

through the soil.

 

(Sokhna Diarra Thioune)

 

ANCORA UN RITO

 

La pietra dipinta di rosso, l’oro

delle strisce di carta, il leggero

fluire dell’acqua non sanno dirmi

perché ancora una notte

senza stelle si trascini

stancamente nel cielo.

È troppo tardi perché la mente

abbia luce, tutto si annulla

senza fretta, dolcemente.

Non vi è cosa in questi luoghi

che non nasconda parole

di antica sapienza. Si inchina

la mente e vola

al cielo attraverso la terra.

 

(Giancarlo Giuliani)